Camera di commercio

Venezia Giulia Trieste Gorizia

Dettaglio Procedimento

Sanzioni diritto annuale

Ultimo Aggiornamento 31/10/2019 14.15:23

Per chi è

Imprese iscritte (o annotate) nel Registro delle imprese che non hanno versato quanto dovuto a titolo di diritto annuale nei termini previsti.

Dove andare

sede di Gorizia:
via Crispi 10 - piano terra

A chi rivolgersi

UO Bilancio e Finanze -

In quale orario

Gorizia:

  • dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30
  • lunedì e mercoledì anche dalle 14.30 alle 17.00

Recapiti

 tel 0481 384203 

diritto.annuale@vg.camcom.it

Se vi è la necessità di recarsi fisicamente allo sportello è fortemente consigliato prendere un appuntamento

Informazioni generali

Se il versamento avviene entro i 30 giorni successivi alla scadenza del termine ordinario previsto per il pagamento del 1°acconto delle imposte dirette, si applica una sanzione del 0,4% da sommare al diritto dovuto.
 
Se il versamento non avviene oppure è effettuato con un ritardo superiore ad un anno dalla scadenza del termine ordinario si applica una sanzione del 30% sul diritto dovuto.

E’ possibile evitare l’applicazione della sanzione piena, sanando l’irregolarità entro 1 anno dalla scadenza del termine ordinario con l’istituto del ravvedimento operoso, versando:
  • il diritto dovuto (codice tributo 3850);
  • gli interessi (codice tributo 3851), calcolati per giorni di ritardo e pari al saggio legale; ·
  • la sanzione ridotta (codice tributo 3852), pari al 6% se avviene dopo i 30 giorni ma entro un anno dalla scadenza del termine ordinario di cui sopra.
In caso di tardata presentazione del mod. F24 a zero, il pagamento della sanzione con il codice tributo 8911 non vale per il diritto annuale.

Requisiti richiesti


Documenti richiesti


Entro quale termine

Le irregolarità possono essere sanate volontariamente entro 1 anno dal termine fissato per il pagamento del tributo con l’istituto del ravvedimento operoso.
Scaduto tale termine è possibile contattare l’ufficio diritto annuale per definire gli importi relativi a interessi e sanzioni dovuti.

Costi

Variano a seconda del momento in cui si effettua il pagamento

Tempi massimi di conclusione


Normativa di riferimento

Legge 580/1993
Decreto del Ministero dell’Industria 359 del 2001
Decreto 27.01.2005 n. 54
Circolare ministeriale 3587
Circolare ministeriale 3567
Circolare ministeriale 3568
Circolare ministeriale 3552

Responsabile del procedimento

Luciana Soldà

Struttura competente

Bilancio e Finanze

Per sapere di più






Allegati