Camera di commercio

Venezia Giulia Trieste Gorizia

Dettaglio News

9 Aprile 2019

BOLLETTINI DI PAGAMENTO INGANNEVOLI


A seguito di segnalazioni pervenute, informiamo tutti gli utenti che periodicamente, spesso in occasione dell'iscrizione al Registro delle Imprese, o nel periodo di versamento del diritto annuale, vengono spediti alle imprese dei bollettini di pagamento con diciture che possono far credere di essere stati inviati dalla Camera di Commercio, con frasi che richiamano l'obbligo di pagare quanto richiesto in quanto imprese iscritte alla Camera di Commercio.

Si tratta di iniziative commerciali private, del tutto estranee all'attività istituzionale della Camera di Commercio Venezia Giulia. I versamenti di denaro richiesti non sono obbligatori, bensì legati all'adesione di una proposta commerciale, finalizzata all'inclusione del nominativo dell'impresa in siti internet o cataloghi:

Si prega di fare attenzione perchè  NON SOSTITUISCONO in alcun modo il pagamento del diritto camerale dovuto per legge.

Ricordiamo a tale proposito che il diritto annuale, tributo che le imprese iscritte al Registro delle Imprese pagano annualmente, viene versato esclusivamente tramite il modello per il pagamento delle imposte sui redditi F24 e non tramite bonifico bancario o bollettino postale. Il termine per questo pagamento coincide con quello per il pagamento del primo acconto delle imposte sui redditi.

In caso di dubbi sulla fondatezza della richiesta o per segnalare altri bollettini di questo tipo è possibile scrivere all'indirizzo di posta elettronica urp@vg.camcom.it o alla propria associazione di categoria/al proprio professionista di fiducia, per verificare se si tratta di un vero adempimento obbligatorio o di un'offerta commerciale mascherata come tale.
Ultime News