Camera di commercio

Venezia Giulia Trieste Gorizia

Dettaglio Procedimento

Deposito domande di brevetto per modello di utilità

Ultimo Aggiornamento 04/11/2019 10.01:03

Per chi è

Persone fisiche, persone giuridiche, enti pubblici

Dove andare

Trieste:
piazza della Borsa 14, II piano - stanza 224
Gorizia:
via Crispi 10 - piano rialzato

A chi rivolgersi

Ufficio Brevetti e Attività Ispettive

In quale orario

  • dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30
  • lunedì e mercoledì anche dalle 14.30 alle 17.00

Recapiti

Trieste:
tel. 040 6701 275 - fax 040 6701321
Gorizia
tel. 0481 384 224
brevetti@vg.camcom.it

Informazioni generali

Il modello di utilità è ciò che fornisce a macchine o a parti di esse, a strumenti, utensili od oggetti di uso in genere, caratteristiche innovative che ne migliorano l’utilizzo.

La durata della tutela è di 10 anni.

L’ufficio camerale esegue un controllo formale della domanda che poi trasmette al Ministero dello Sviluppo Economico – Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (U.I.B.M.) competente a curare la procedura d'esame e il rilascio del relativo attestato di brevetto.

All’atto del deposito viene rilasciato il numero di protocollo valido per l’annotazione nei registri dell’U.I.B.M., che verrà sempre utilizzato per ogni ulteriore comunicazione.

E' attivo lo Sportello Informatico per l’invio telematico dei brevetti e dei marchi. L’utente, in possesso della Carta Nazionale dei Servizi (CNS), può trasmettere telematicamente, tramite il servizio Telemaco, le domande di brevetto.

Requisiti richiesti

Possono brevettare un modello di utilità tutti i cittadini residenti in Italia oppure, se stranieri, domiciliati in Italia.

Un modello di utilità deve essere nuovo, avere una particolare efficacia o comodità di applicazione, poter avere applicazione industriale, essere lecito.

Entro quale termine

Quando si manifesta l'interesse.

Costi

€ 40,00 per diritti di segreteria sul c/c postale n. 1034988723 intestato alla Camera di Commercio Venezia Giulia;

Tassa di concessione governativa;

€ 16,00 per marca da bollo per la copia autentica della domanda (se richiesta).

Tempi massimi di conclusione

Il deposito è immediato e l’ufficio, a richiesta, rilascia, entro un giorno lavorativo, copia autentica del verbale di deposito (soggetta ad imposta di bollo e diritti di segreteria).

Normativa di riferimento

D. Lgs. 10.02.2005 (Codice della proprietà industriale).

Responsabile del procedimento

Claudio Vincis

Struttura competente

Ministero dello Sviluppo Economico - Ufficio Italiano Brevetti e Marchi

Per sapere di più

D. Lgsl. 10.02.2005 (Codice della proprietà industriale);

Decreto dir. 16.06.2008 (diritti di segreteria);

D.M. 02.04.2007 (determinazione dei diritti sui brevetti e sui modelli);

D.M. 10.04.2006 ( deposito telematico);

Circolare UIBM n. 476 del 16.03.2006 (ricorsi)Istruzioni ministeriali per ricorsi

 


 


 

 

Allegati