Camera di commercio

Venezia Giulia Trieste Gorizia

Dettaglio Procedimento

Agenti di affari in mediazione

Ultimo Aggiornamento 31/10/2019 13.30:43

Per chi è

Imprese che intendono esercitare, sia in forma individuale che societaria, l’attività di mediazione

Dove andare

Trieste - piazza della Borsa 14 - piano ammezzato - stanza 1 (Sala d'attesa e prenotazione sportelli)
Gorizia - via Morelli 37 - I piano

A chi rivolgersi

 Albi e Ruoli Commercio Estero

In quale orario

  • dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30
  • lunedì e mercoledì anche dalle 14.30 alle 17.00

 


Recapiti

Trieste:
tel. 040 6701223 – fax 040 6701 321
Gorizia:
tel. 0481-384216
e-mail: registro.imprese@vg.camcom.it

Informazioni generali

Sono soggette alla disciplina le imprese che intendono mettere in relazione due o più parti per la conclusione di un affare, senza essere legati ad alcuna di esse da rapporto di collaborazione, dipendenza o di rappresentanza. Pertanto devono iscriversi al Registro Imprese competente per territorio presentando, in via telematica, l’apposita SCIA prevista dal Decreto Mise 26/10/2011. La SCIA va presentata per ogni localizzazione (sede o unità locale) dove viene svolta l’attività di mediazione.
L'iscrizione è obbligatoria anche se l’attività è esercitata in modo occasionale o discontinuo.

L’attività di mediazione è suddivisa in:
  • agenti immobiliari;
  • agenti merceologici;
  • agenti con mandato a titolo oneroso;
  • agenti in servizi vari.
L’esercizio dell’attività di mediazione è incompatibile con il lavoro dipendente e con altre attività.
Il mediatore che non osserva le disposizioni di legge oppure ha un comportamento scorretto è soggetto a sanzioni amministrative e/o disciplinari.

Adempimenti successivi all'iscrizione: ·
  • deposito in via telematica presso la Camera di Commercio di copia dei formulari che il mediatore adotta per lo svolgimento dell'attività; ·
  • comunicazione dei nominativi dei mediatori che collaborano con l'impresa e che sono autorizzati a concludere affari in suo nome e per suo conto.

Requisiti richiesti

Il titolare, i legali rappresentanti dotati di rappresentanza generale o particolare riferita all’attività, i preposti, coloro che a qualsiasi titolo svolgono attività per conto dell’impresa devono:

  • essere in possesso di un diploma di scuola media superiore;·
  • non svolgere attività dipendente;·
  • non trovarsi in una delle situazioni di incompatibilità previste dall’art. 5 L. n. 39/89 come modificato dalla L. n. 57/01; ·
  • non essere stato dichiarato fallito; ·
  • non essere stato sottoposto a misure di prevenzione definitive;
  • non essere stato condannato per delitti contro la pubblica amministrazione, l'amministrazione della giustizia, la fede pubblica, l'economia pubblica, l'industria ed il commercio;
  • non essere stato condannato per i delitti di omicidio volontario, furto, rapina, estorsione, truffa, appropriazione indebita, ricettazione, emissione di assegni a vuoto; ·
  • non essere stato condannato per un delitto non colposo diverso da quelli espressamente indicati, per i quali la legge commini la pena della reclusione non inferiore nel minimo a due anni e nel massimo a cinque anni; ·
  • non essere sottoposto alle misure di prevenzione di cui alla normativa antimafia;·
  • superamento di apposito esame presso la Camera di Commercio.

Documenti richiesti

  • modulistica prevista per l’iscrizione al Registro Imprese/REA;
  • SCIA;
  • fotocopia della carta d’identità in corso di validità;·
  • documentazione attestante il superamento dell’esame (qualora non sia stato sostenuto nella CCIAA di Trieste);
  • documentazione attestante il possesso del titolo di studio;
  • copia della polizza assicurativa.

Entro quale termine

La SCIA va presentata lo stesso giorno dell’inizio dell’attività, compilando l'apposita modulistica presente all'interno della pratica telematica

Costi

Diritti previsti per la pratica Registro Imprese/REA

Tempi massimi di conclusione

60 giorni dalla richiesta (se la documentazione è completa)

Normativa di riferimento

  • DPR 1926/1960
  • Legge 38/1989
  • DM 452/1990
  • Legge 57/2001
  • Legge 248/2006 ·
  • D.Lgs. 59/10·
  • D.MISE del 26.10.2011

Responsabile del procedimento

Paolo Cisilin

Struttura competente

Albi, Ruoli, Commercio estero

Per sapere di più




Allegati