Camera di commercio

Venezia Giulia Trieste Gorizia

Dettaglio Procedimento

Spedizionieri

Ultimo Aggiornamento 31/10/2019 13.28:41

Per chi è

Operatori economici

Dove andare

Trieste -piazza della Borsa 14- piano ammezzato - stanza 1 (Sala d'attesa e prenotazione sportelli)
Gorizia - via Morelli 37 - I piano

A chi rivolgersi

Albi Ruoli Commercio Estero

In quale orario

 

  • dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30
  • lunedì e mercoledì anche dalle 14.30 alle 17.00

 


Recapiti

Trieste:
tel 040 6701 223 – fax 040 6701 321
Gorizia:
tel 0481-384216
registro.imprese@vg.camcom.it

Informazioni generali

E’ spedizioniere chi, in forma organizzata e continuativa, si offre come intermediario tra il committente (chi deve far trasportare qualcosa di materiale via terra, via mare o via aria) ed il vettore (chi effettua con mezzi propri il trasporto; anche lo stesso spedizioniere) per il disbrigo, su mandato del primo e contro un corrispettivo, di tutte le incombenze connesse alle spedizioni (stipulazione per conto del committente del contratto di trasporto, operazioni accessorie, ecc.).
L’impresa che intende iniziare l’attività di spedizioniere deve presentare, in via telematica, la SCIA al Registro Imprese/REA competente per territorio unitamente alle pratiche previste per quest’ultimo.
La SCIA va presentata il giorno di inizio dell’attività.
Inoltre la SCIA va presentata per ogni localizzazione (sede o unità locale) ove viene svolta tale attività.
Le modificazioni successive all’inizio dell’attività e la cessazione dell’attività dovranno essere denunciate utilizzando i modelli All. A e All. B del Decreto MISE 26/10/2011 e la procedura telematica attraverso Comunica – Starweb (o programmi equivalenti).

Requisiti richiesti

Capacità finanziaria: ·
  • per le società: capitale sociale sottoscritto e versato di almeno euro 100.000. In caso il capitale sociale sottoscritto e versato sia inferiore ad euro 100.000 dovrà essere stipulata una polizza assicurativa oppure una fidejussione bancaria per un importo pari alla differenza tra euro 100.000 ed il capitale sociale sottoscritto versato; ·
  • per le imprese individuali: polizza assicurativa oppure fidejussione bancaria per euro 100.000 oppure dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà con la quale l'imprenditore dichiari i beni immobili di sua proprietà e l'assenza di ipoteche sugli stessi con i relativi dati fiscali completi, per un valore legale pari o superiore ad euro 100.000. La consistenza dei beni immobili e l’assenza di ipoteche dovrà essere confermata annualmente ed è soggetta alle opportune verifiche)
Inoltre l’impresa deve non essere in stato di fallimento.
Il titolare, gli amministratori, i soci accomandatari, tutti i soci di snc, il presidente e il direttore di un consorzio, i preposti ed il responsabile tecnico devono possedere i seguenti requisiti

Capacità tecnica:
(i requisiti sono alternativi)·
  • aver svolto, per conto di una casa di spedizioni iscritta in qualsiasi Elenco Autorizzato degli Spedizionieri, attività negoziale intesa alla conclusione di contratti di trasporto con i vettori, al compimento della spedizione ed alle operazioni accessorie, ai sensi della Legge 14/11/1941 n. 1442, in qualità di Presidente del Consiglio d'Amministrazione, Consigliere Delegato, Amministratore Unico (SPA, SRL), Socio Amministratore (SNC), Socio Accomandatario (SAS), Dirigente, Quadro, Impiegato di primo livello, Institore o Procuratore per almeno due anni negli ultimi cinque anni dalla data della domanda d'iscrizione nell' Elenco;
  • aver conseguito un diploma di istruzione secondaria di secondo grado in materie commerciali;·
  • aver conseguito un diploma universitario o di laurea in materie giuridico economiche.
Morali:
  • non devono essere sottoposti alle misure di prevenzione di cui alla Legge 31/05/1965 n. 575 e successive modifiche (antimafia); ·
  • non devono essere stati dichiarati falliti, e non devono risultare a loro carico istanze per dichiarazione di fallimento, concordato preventivo, amministrazione controllata o liquidazione coatta amministrativa, né procedure concorsuali in corso, salvo che non sia intervenuta la riabilitazione; ·
  • non devono aver subito condanne per i delitti contro l'amministrazione della giustizia, la fede pubblica, l'economia pubblica, l'industria ed il commercio, il patrimonio, nonché le condanne per ogni altro delitto non colposo per il quale la legge commini la pena della reclusione non inferiore, nel minimo, a due anni o, nel massimo, a cinque anni, salvo che non sia avvenuta la riabilitazione.

Documenti richiesti

  •  normale modulistica prevista per il Registro Imprese/REA·
  • SCIA inserita nei modelli All. A e All. B del Decreto MISE 26/10/2011; ·
  • documento di identità del dichiarante e degli altri obbligati in corso di validità (qualora non abbiano firmato digitalmente);
  • · fotocopia del libretto di lavoro dell'aspirante responsabile tecnico o altra documentazione idonea a comprovare i requisiti di capacità tecnica; ·
  • quietanza del versamento di euro 258,23, da effettuarsi in qualsiasi Tesoreria Provinciale dello Stato presso la Banca d'Italia, a titolo di cauzione; ·
  • per le società: capitale sociale sottoscritto e versato di almeno euro 100.000. In caso il capitale sociale sottoscritto e versato sia inferiore ad euro 100.000 dovrà essere stipulata una polizza assicurativa oppure una fidejussione bancaria per un importo pari alla differenza tra euro 100.000 ed il capitale sociale sottoscritto versato; ·
  • per le imprese individuali: polizza assicurativa oppure fidejussione bancaria per euro 100.000 oppure dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà con la quale l'imprenditore dichiari i beni immobili di sua proprietà e l'assenza di ipoteche sugli stessi con i relativi dati fiscali completi, per un valore legale pari o superiore ad euro 100.000. La consistenza dei beni immobili e l’assenza di ipoteche dovrà essere confermata annualmente ed è soggetta alle opportune verifiche).

La documentazione va inviata in via telematica attraverso Comunica – Starweb (o programmi equivalenti)

Entro quale termine

La SCIA va presentata lo stesso giorno dell’inizio dell’attività, compilando l'apposita modulistica presente all'interno della pratica telematica

Costi

I diritti di segreteria previsti per l’iscrizione al Registro Imprese/REA;

€ 258,23 per cauzione

Tempi massimi di conclusione

Dal completamento della relativa pratica 60 giorni

Normativa di riferimento

Legge 14.11.1941 n. 1442
D.Lgs. 26.03.10 n. 59
D. MISE 26/10/2011
D.Lgs. 6.08.2012 n. 147

Responsabile del procedimento

Paolo Cisilin

Struttura competente

Albi Ruoli Commercio Estero

Per sapere di più



Allegati