Camera di commercio

Venezia Giulia Trieste Gorizia

Dettaglio Procedimento

Accesso documentale

Ultimo Aggiornamento 31/10/2019 11.25:17

Per chi è

Privati, operatori economici, OOSS, associazioni dei consumatori e degli utenti

Dove andare

Trieste: Piazza della Borsa 14
Gorizia: Via Crispi 10

A chi rivolgersi

Per la consegna della domanda cartacea:

  • Trieste - atrio camerale - servizio accoglienza
  • Gorizia: piano rialzato - urp

Per invio domanda:

Per assistenza sulle modalità compilazione richiesta:

In quale orario

 

  • dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30
  • lunedì e mercoledì anche dalle 14.30 alle 17.00

 


Recapiti

tel. 040 6701261 /  0481 384206 -  urp@vg.camcom.it


Informazioni generali

Il diritto di accesso è il diritto degli interessati ad esaminare ed avere copia di documenti formati, utilizzati o conservati ai fini dell'attività della Camera di Commercio.

Il diritto di accesso può essere esercitato in via informale tramite richiesta, anche verbale, all’Ufficio competente, nel caso in cui non vi siano dubbi sulla legittimazione del richiedente, sull’eventuale esistenza di controinteressati, sulla sussistenza dell'interesse giuridicamente rilevante alla conoscenza dei documenti richiesti o sull'accessibilità dei documenti stessi. L’Ufficio verifica l'identità del richiedente e, in caso di accoglimento della richiesta, provvede immediatamente e senza altre formalità all'esibizione del documento e all'eventuale rilascio di copie, salvo il versamento dei diritti di segreteria.

Nel caso in cui non si conosca l’Ufficio, si può rivolgersi all’Ufficio Relazioni con il Pubblico per farsi indirizzare all’ufficio competente o farsi assistere nella richiesta.È sempre possibile presentare una richiesta formale. La domanda di accesso deve essere indirizzata all'ufficio che ha prodotto l'atto o lo detiene e va presentata al Protocollo Generale, Piazza della Borsa 14. Nella domanda il richiedente deve indicare gli estremi del documento o delle informazioni oggetto dell'istanza, ovvero gli elementi che ne consentano l'individuazione, specificare e comprovare l'interesse personale, concreto e attuale in base a cui avanza la richiesta, far constatare la propria identità e/o la sussistenza dei propri poteri rappresentativi. La verifica dell'identità del richiedente (attraverso la presentazione della carta di identità o di altro documento equipollente) avviene nel momento in cui il funzionario addetto riceve la richiesta di accesso. Nel caso in cui la richiesta sia inviata per posta, non occorre l'autentica della firma se l'istanza è accompagnata dalla fotocopia di un documento di identità.

Requisiti richiesti

Il diritto di accesso può essere esercitato da tutti i soggetti portatori di interessi pubblici o privati (privati cittadini, persone giuridiche, associazioni, comitati) che dimostrino di avere un interesse giuridicamente rilevante diretto, concreto ed attuale rispetto all'atto o agli atti per i quali si intende chiedere l'accesso.

Documenti richiesti

Domanda in carta semplice corredata dalla fotocopia del documento d’identità del richiedente.

Entro quale termine

Quando si manifesta l'interesse

Costi

La visione dei documenti è gratuita; per ottenerne copia, vanno versati i diritti di segreteria per € 5,00 (diritto fisso) più € 0,10 per ogni pagina. Se l’interessato preferisce ottenere quanto richiesto su supporto informatico è tenuto a dichiararlo all’atto della richiesta e a fornire il supporto necessario a suo carico e spese, fatti salvi i diritti di segreteria sopra indicati.

Tempi massimi di conclusione

30 giorni

Normativa di riferimento

Legge 241/1990 e successive modifiche e integrazioni

Responsabile del procedimento

Ove non espressamente previsto, il Dirigente d'Area

Struttura competente

Segreteria Generale, Urp - Ufficio Relazioni con il Pubblico

Per sapere di più


Allegati

Delega Delega