Camera di commercio

Venezia Giulia Trieste Gorizia

Dettaglio Procedimento

Manifestazioni a premio

Ultimo Aggiornamento 04/11/2019 10.20:23

Per chi è

Operatori economici

Dove andare

  • a Trieste, Piazza della Borsa 14 – II piano - stanza 221
  • a Gorizia, via Crispi 10 - piano rialzato

A chi rivolgersi

Ufficio Regolazione del mercato

In quale orario

  • dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30
  • lunedì e mercoledì anche dalle 14.30 alle 17.00

Recapiti

Trieste
tel 040 6701394 - fax 040 6701321
Gorizia:
0481 384224 
regolazione.mercato@vg.camcom.it


Informazioni generali

I concorsi e le operazioni a premio consistono in promesse di premio al pubblico dirette a favorire la conoscenza di prodotti, servizi, ditte, insegne o marchi o la vendita di determinati prodotti o la prestazione di servizi, aventi comunque fini commerciali.

Le manifestazioni a premio si distinguono in "operazioni a premio" e "concorsi a premio".

Non vanno confuse con le "manifestazioni di sorte locali" (quali lotterie, tombole, pesche, banchi di beneficenza, per la cui autorizzazione sono competenti il Prefetto e il Sindaco).

Le operazioni a premio sono iniziative pubblicitarie, aventi finalità commerciali, che prevedono l’offerta di premi o di regali a tutti coloro che acquistano o vendono un determinato prodotto o servizio.

I concorsi a premio sono invece iniziative pubblicitarie, aventi fini commerciali, che prevedono l'assegnazione di premi in base al caso o all'abilità anche senza alcun acquisto o vendita di prodotti o servizi.

I concorsi e le operazioni a premio hanno durata non superiore, rispettivamente, a uno e a cinque anni dalla data di inizio degli stessi.

Requisiti richiesti

Per avviare un concorso a premi è necessaria una comunicazione al Ministero dello Sviluppo Economico accompagnata dal regolamento della manifestazione e dalla documentazione comprovante l'avvenuto versamento della cauzione.

Per  garantire la regolarità e la trasparenza della procedura dei concorsi a premio, la legge richiede che per il sorteggio e l'assegnazione dei premi sia presente in alternativa ad un Notaio  il Funzionario responsabile della Tutela del Consumatore e della Fede pubblica della Camera di Commercio  competente per territorio: occorrerà perciò trasmettere alla CCIAA l'apposito modulo per concordare l'accesso del Funzionario.

Documenti richiesti

Modello PREMA CO/1 - Comunicazione di svolgimento di concorso a premio
Modello PREMA OP/1 - Comunicazione di cauzione prestata per operazioni a premio

Entro quale termine

Comunicazione al Ministero almeno 15 giorni prima della data di inizio della manifestazione a premio.

Le comunicazioni,  disponendo della firma digitale, dovranno essere trasmesse al MINISTERO dello SVILUPPO ECONOMICO Divisione XIX Manifestazioni a Premio, attraverso i seguenti canali:
- SERVIZIO PREMA on-line, tramite il Portale delle Imprese http://www.impresa.gov.it;

- POSTA ELETTRONICA all'indirizzo: m.premio@sviluppoeconomico.gov.it



 

Costi

Tariffe applicate per l’intervento del Responsabile della tutela del consumatore e della fede pubblica per la partecipazione alle operazioni di estrazione e assegnazione premi:

  1. Euro 400,00 + IVA per ogni singolo accesso inteso come una qualunque operazione svolta all’esterno dal Funzionario e riferita al medesimo concorso;
  2. Euro 500,00 + IVA, per l’accesso dopo le ore 18.00 in giornata lavorativa ed entro le ore 23.59;
  3. Euro 700,00 + IVA, per l’accesso dopo le ore 18.00 di giorno feriale, festivo o prefestivo se l’orario dell’intervento si protrae oltre le ore 00.00 o se ha inizio dalle ore 00.00;
  4. Euro 600,00 + IVA, per l’accesso in giornata non lavorativa o festiva con durata inferiore alle 8 ore;
  5. Euro 700,00 + IVA, per l’accesso in giornata non lavorativa o festiva con durata superiore alle 8 ore;
  6. Euro 90,00 + IVA per ciascun intervento successivo al primo che abbia luogo presso la sede camerale durante l’orario d’ufficio e sia riferito al medesimo concorso ( in questo caso il corrispettivo del primo accesso rimano stabilito negli importi previsti per l’accesso all’esterno).

I pagamenti possono venire effettuati con una delle seguenti modalità:

  • in  contanti all'Ufficio Provveditorato dell'Ente;
  • sul  c/c postale n. 1034988723 intestato alla Camera di Commercio Venezia Giulia;
  • tramite bonifico bancario a favore di CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA VENEZIA GIULIA - Piazza della Borsa, 14 -34121 TRIESTE
    • P.IVA : 01275660320
    • COD.FISC.: 01275660320
    • BANCA FRIULADRIA CREDIT AGRICOLE SPA
    • IBAN: IT58U0533612400000035658882

Tempi massimi di conclusione

Non previsti

Normativa di riferimento

DPR  430/2001 (Regolamento concernente la revisione organica della disciplina dei concorsi e delle operazioni a premio, nonchè delle manifestazioni di sorte locali, ai sensi dell'art. 19, comma 4, della L. 27 dicembre 1997, n.449 );

Circolare del 28 marzo 2002, n.1/AMTC (Prime indicazioni esplicative ed operative in merito alla nuova disciplina sulle manifestazioni a premio);

Circolare del 12 aprile 2002, n. 32 .

Responsabile del procedimento

Claudio Vincis

Struttura competente

Ufficio Regolazione del Mercato e Tutela della Fede Pubblica

Per sapere di più




 


 

Allegati