Servizi digitali

Spid, Cns, firma digitale

Contributi per l'acquisto di autoveicoli ecologici a basse emissioni

Ultimo Aggiornamento 20/01/2021 16.14:08

Per chi è

IN EVIDENZA:
 
Al fine di evitare assembramenti, al momento la presentazione della domanda  va fatta spedendo la modulistica con raccomandata AR o via PEC
 
 

Comunicazione importante dalla Regione

A seguito dell’entrata in vigore della Legge regionale 30 dicembre 2020 n. 26 (Legge di stabilità 2021), le persone fisiche che intendano presentare domanda di concessione del contributo di cui all’articolo 4, comma 32, della legge regionale 28 dicembre 2017, n. 45 (Legge di stabilità 2018), dovranno aver immatricolato entro il 01/01/2021 il veicolo nuovo acquistato e proceduto alla rottamazione del veicolo usato entro il termine del 31 gennaio 2021, rimanendo invece immutato il termine di sei mesi per la presentazione della domanda di contributo dalla data di acquisto del veicolo

 

Dove andare

A chi rivolgersi

Responsabili dell’istruttoria
 
Territorio provinciale di Gorizia
Roberto Morandini
 
 
Territorio provinciale di Trieste
Francesco Auletta
 
 

In quale orario

Trieste:

  • dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.00
  • lunedì e mercoledì anche dalle 14.30 alle 16.00

Gorizia:

  • dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30
  • lunedì e mercoledì anche dalle 14.30 alle 16.00

Recapiti

la presentazione della domanda va fatta spedendo la modulistica con raccomandata AR o via PEC:

per le domande dei residenti in provincia di Gorizia 
Camera di Commercio Venezia Giulia - Via Crispi n. 10 - 34170 Gorizia
Tel.: 0481 - 384294
e-mail: contributiregionali@zonafrancagorizia.it
PEC: ufficiozf@pec.zonafrancagorizia.it

per le domande dei residenti in provincia di Trieste

Camera di Commercio Venezia Giulia - Piazza della Borsa 14 - 34121 Trieste
Tel. 040 6701400
e-mail: contributi@ariestrieste.it
PEC: cciaa@pec.vg.camcom.it

Informazioni generali

Sono beneficiari dei contributi le persone fisiche residenti alla data di presentazione della domanda sul territorio della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Il contributo è concesso per la rottamazione di un veicolo a benzina o a gasolio Euro 0, Euro 1, Euro 2, Euro 3 o Euro 4 e per il conseguente acquisto di un veicolo di categoria M1 (veicoli destinati al trasporto di persone, aventi al massimo otto posti a sedere oltre al sedile del conducente) adibito ad uso privato, delle seguenti tipologie:

- nuovo di fabbrica e di prima immatricolazione,

- a km 0 (immatricolato da meno di due anni)

- usato (immatricolato da meno di due anni)

con alimentazione

- veicoli bifuel (alimentati a benzina e metano) (di cilindrata non superiore a 4.000 cc e che rientri nella categoria Euro 6)

- ibrido (di cilindrata non superiore a 4.000 cc e che rientri nella categoria Euro 6)

- elettrica.


AMMONTARE DEL CONTRIBUTO

Il contributo massimo a parziale copertura della spesa per l’acquisto di uno dei veicoli previsti dal regolamento e di seguito indicati è così stabilito:

veicoli nuovi e a Km 0

a) 3.000,00 euro per l’acquisto di veicoli bifuel (alimentati a benzina e metano) ;

b) 4.000,00 euro per l’acquisto di veicoli ibridi;

c) 5.000,00 euro per l’acquisto di veicoli elettrici.

veicoli usati

d) 1.500,00 euro per l’acquisto di veicoli bifuel (alimentati a benzina e metano) ;

e) 2.000,00 euro per l’acquisto di veicoli ibridi;

f) 2.500,00 euro per l’acquisto di veicoli elettrici.


CUMULO DEI CONTRIBUTI

I contributi sono cumulabili, nel limite del 100% della spesa sostenuta per l’acquisto del veicolo ecologico nuovo, con altri incentivi ottenuti a copertura della medesima spesa.

Requisiti richiesti

Ai fini dell’ammissione a contributo della relativa spesa, il veicolo deve essere ordinato/acquistato a partire dal giorno 1 agosto 2019.

 

 

 

 

 

CARATTERISTICHE DEI VEICOLI DA ROTTAMARE

Il veicolo da rottamare deve appartenere alla categoria “M1” (veicoli destinati al trasporto di persone, aventi al massimo otto posti a sedere oltre al sedile del conducente), a benzina o di veicoli a gasolio Euro 0, Euro 1, Euro 2, Euro 3 o Euro 4, ed intestato al soggetto richiedente o ad un familiare convivente in qualità di proprietario o comproprietario

 

 

 

 

 

Documenti richiesti

La domanda ai fini della concessione del contributo andrà presentata alla Camera di commercio, industria, artigianato ed agricoltura (CCIAA) nella cui circoscrizione territoriale è ricompreso il Comune nel quale il richiedente ha la propria residenza 
Per le domande trasmesse via PEC, l’imposta di bollo dovrà essere pagata con modello F23 compilandolo con i seguenti dati:
campo 4 - dati anagrafici del soggetto;
campo 6 - codice ente: indicare il codice della Direzione provinciale dell’Agenzia delle Entrate attinente alla sede dell’installazione della Ditta/Società versante (TI2 per Trieste, Tl4 per Gorizia, Tl6 per Pordenone, Tl8 per Udine);
campo 10 - anno= anno in corso, numero= “AUTO LR45/2017”
campo 11 – codice tributo= 456T;
campo 12  - imposta di bollo per istanza auto ecologiche
campo 13 – importo= 16,00

Entro quale termine

la domanda va presentata a partire dal 17 settembre 2019 e in ogni caso entro sei mesi dalla data di acquisto di cui all’art. 2, comma 1, lettera f-bis del Regolamento.

Normativa di riferimento

Vai al sito della Regione Friuli Venezia Giulia

Responsabile del procedimento

Territorio provinciale di Gorizia: dott. Pierluigi Medeot - Territorio provinciale di Trieste: dott. Francesco Auletta

Struttura competente

Gorizia: Az. Sp. Zona Franca - Trieste: Aries scarl

Per sapere di più

UFFICIO COMPETENTE IN CUI SI PUÒ PRENDERE VISIONE DEGLI ATTI O TRARNE COPIA (DIRITTO DI ACCESSO)

Il titolare del Trattamento dei dati è la Camera di Commercio Venezia Giulia con sede legale in Piazza della Borsa 14 - 34121 Trieste e sede secondaria a Gorizia in via Francesco Crispi 10 - 34170 Gorizia - nella persona del Segretario Generale con mail di riferimento: titolaredeltrattamento@vg.camcom.it.

Allegati