News
05/06/2018

Regolamento REACH

Il Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare ha reso noto, tramite comunicato sul proprio sito istituzionale, che è partita la nuova campagna di sensibilizzazione, sui canali tv e radio della RAI e sul WEB, sul regolamento REACH.
 
Il nuovo regolamento Registration, Evaluation, Authorisation and restriction of Chemicals, il cui acronico è REACH, significa registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione delle sostanze chimiche. 
 
Il REACH, infatti, prevede che le sostanze chimiche in commercio nell’Unione Europea debbano essere registrate per essere conosciute. Lo scopo è proprio quello di assicurare un elevato livello di protezione della salute umana e dell'ambiente attraverso la loro conoscenza e i loro pericoli. 
 
Sono interessate, alla nuova regolamentazione, tutte le imprese che producono, importano e utilizzano sostanze chimiche nei paesi dell’Unione. Esse, infatti, hanno l'obbligo di comunicare le informazioni sui pericoli ambientali e sanitari attraverso un fascicolo di dati per la registrazione delle sostanze.
 
Questo nuovo regolamento verrà applicato a tutte le sostanze chimiche: non solo a quelle utilizzate nei processi industriali, ma anche a quelle contenute nei prodotti di uso quotidiano e punterà a coinvolgere le imprese, le istituzioni e i cittadini, accrescendo la fiducia nelle istituzioni europee e introducendo misure di gestione dei rischi delle sostanze. Infatti il regolamento riguarda anche i cosiddetti utilizzatori a valle che devono accertarsi che i loro fornitori siano in regola con la registrazione, in quanto ogni prodotto in commercio contiene sostanze chimiche.
 
Il regolamento REACH è una normativa dell’Unione Europea – la più rigorosa al mondo – entrata in vigore il 1 giugno 2007 e il 31 maggio 2018 è l’ultima scadenza prevista per la registrazione delle sostanze.
 
Per ulteriori informazioni clicca sui link di seguito riportati:
 
 
 
 
 
Fonte: Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare comunicato del 15 maggio 2018
 
Ultime News