Camera di commercio

Venezia Giulia Trieste Gorizia

Attivita

Visure e certificati - informazioni generali

Per le iscrizioni effettuate presso il Registro delle Imprese e gli altri albi, ruoli e registri tenuti dalla Camera di Commercio, è possibile estrarre una visura o un certificato.

Il certificato è un documento con valore legale che riporta i dati inseriti nel registro, albo o ruolo in cui si è iscritti ed è valido 6 mesi dalla data del rilascio.

La visura è un documento di solo valore informativo e contiene gli stessi dati del certificato.

Dal 1° gennaio 2012, i soggetti privati (società/imprese individuali) non possono più presentare certificati del Registro delle Imprese alle PP.AA. o gestori di pubblici servizi ma devono predisporre una apposita dichiarazione sostitutiva di tale certificato, firmata dal titolare o dal legale rappresentante dell’impresa, corredata dalla copia del documento di identità.

CERTIFICATI E VISURE IN LINGUA INGLESE
I certificati e le visure camerali si possono chiedere anche in lingua inglese. Così le imprese che operano con l'estero e le imprese straniere che hanno interessi in Italia possono utilizzare i documenti originali senza alcun bisogno di traduzioni.
Il servizio, attivo anche alla Camera di Commercio di Trieste, ha l’obiettivo di dare ulteriore supporto all’internazionalizzazione del sistema produttivo e si rivela utile soprattutto in vista di Expo e delle nuove opportunità di interscambio commerciale e di incontri d’affari fra imprese italiane e straniere che l’evento sarà in grado di determinare.

CERTIFICATI ANTIMAFIA

Si evidenzia che con l’entrata in vigore del D.Lgs. n. 218 del 15/11/2012 la Camera di Commercio non è più competente al rilascio dei certificati del Registro delle Imprese integrati con la dicitura antimafia.


VISURE E CERTIFICATI PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI
Secondo quanto stabilito dall'articolo 15 della legge 12 novembre 2011 n. 183, le Pubbliche Amministrazioni devono ottenere autonomamente le informazioni necessarie a controllare la veridicità delle dichiarazioni sostitutive ricevute da imprese e persone relativamente ai dati contenuti nel Registro delle Imprese.
Per acquisire tali dati le Pubbliche Amministrazioni interessate sono, pertanto, invitate a registrarsi al portale "verifichePA" sottoscrivendo, per via telematica, la convenzione disponibile sul sito stesso.

 

 

ultimo aggiornamento 15/06/2015