Servizi digitali

Spid, Cns, firma digitale

Posta elettronica certificata (Pec)


La Posta Elettronica Certificata (Pec) è l’equivalente di una posta elettronica tradizionale che ha, in aggiunta, caratteristiche di certificazione e sicurezza della trasmissione.

La Pec è quindi un sistema di posta elettronica nel quale è fornita al mittente documentazione elettronica, con valenza legale, attestante l'invio e la consegna di documenti informatici.

Il gestore di Pec infatti fornisce al mittente una ricevuta che costituisce prova legale dell’avvenuta spedizione del messaggio e dell’eventuale documentazione allegata.

Le informazioni contenute nella trasmissione sono opponibili ai terzi.

La Pec sostituisce la raccomandata con ricevuta di ritorno nei rapporti ufficiali con altri soggetti che dispongono di posta certificata.

L'indirizzo di Pec può essere rilasciato solamente dai Gestori iscritti nell'Elenco Pubblico previsto dal D.P.R. 68/2005 e tenuta da DigitPA – Ente nazionale per la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione.

La comunicazione dell'indirizzo di Pec della propria impresa è obbligatorio (sia in caso di società che di impresa individuale) e può essere effettuato direttamente dal legale rappresentante (o titolare) in possesso di un dispositivo di firma digitale con una procedura semplificata completamente gratuita.

Per conoscere l'indirizzo Pec di una impresa o di un professionista si può accedere all'Indice nazionale degli indirizzi PEC delle imprese e dei professionisti attraverso il sito INI PEC.

Il registro delle imprese, costantemente, monitora la validità degli indirizzi PEC iscritti nel registro delle imprese. Periodicamente aggiorna l'elenco, pubblicato online, delle imprese per le quali è stato avviato il procedimento di cancellazione del relativo indirizzo PEC.

ultimo aggiornamento 06/05/2019