Camera di commercio

Venezia Giulia Trieste Gorizia

Amministrazione trasparente Fondo Gorizia

Sovvenzioni,contributi, sussidi, vantaggi economici e Corrispettivi e compensi anno 2020

Ai sensi del Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n. 33 restano in vigore gli obblighi di pubblicazione degli atti di concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi e attribuzione di vantaggi economici a persone fisiche ed enti pubblici e privati.
Non vi è più l'obbligo di tenere aggiornati i dati relativi alle attribuzioni di corrispettivi e compensi a persone, professionisti, imprese ed enti privati, che erano pubblicati in base all'articolo 18 del decreto legge 83/2012, convertito in legge, con modificazioni, dall'art. 1, comma 1, L. 7 agosto 2012, n. 134, ora abrogato dall'art. 53 del D.L. 33/2013.
Viene comunque mantenuta la visibilità degli affidamenti effettuati da questa Camera di Commercio per la Gestione Speciale del Fondo Gorizia.

  • Corrispettivi e compensi a persone, professionisti, imprese ed enti privati nell'anno 2020
  • Sovvenzioni, contributi, sussidi e vantaggi economici nell'anno 2020
I dati relativi alla sezione "Amministrazione Aperta" precedenti al 2017, sono pubblicati sul sito della Camera di Commercio di Gorizia, raggiungibile dal presente link






Avviso agli Utenti:
Si porta a conoscenza che 

La legge annuale per il mercato e la concorrenza (Legge 4 agosto 2017, n. 124) all’articolo 1, commi da 125 a 129 prevede che A DECORRERE DALL’ANNO 2018, le associazioni di protezione ambientale, associazioni dei consumatori e degli utenti, nonché le associazioni, Onlus e fondazioni che intrattengono rapporti economici con pubbliche amministrazioni (o enti assimilati) o società da esse controllate o partecipate, comprese le società con titoli quotati, siano tenute a pubblicare entro il 28 febbraio di ogni anno, nei propri siti o portali digitali, le informazioni relative a sovvenzioni, contributi, incarichi retribuiti e comunque a vantaggi economici di qualunque genere ricevuti  dalle medesime pubbliche amministrazioni e dai medesimi soggetti nell’anno precedente.

Le imprese che ricevono sovvenzioni, contributi, incarichi retribuiti e comunque vantaggi economici di qualunque genere dalle pubbliche amministrazioni e soggetti assimilati sono tenute a pubblicare tali importi nella nota integrativa del bilancio di esercizio e nella nota integrativa dell’eventuale bilancio consolidato.

Si evidenzia che l’inosservanza di tale obbligo comporta la restituzione delle somme ai soggetti eroganti.

Tale obbligo di pubblicazione NON SUSSITE ove l’importo delle sovvenzioni, dei contributi, degli incarichi retribuiti e comunque dei vantaggi economici di qualunque genere ricevuti dal soggetto beneficiario sia inferiore a 10.000,00 euro nel periodo considerato (anno precedente).

ultimo aggiornamento 03/03/2020